Cammino Marche Sentieri Trekking Umbria

Dalla Grotta alla Vetta del Monte Cucco

Volete scoprire il percorso più BRENSO tra Umbria e Marche? Eccolo qui!

Di certe cime mi piace la luce che resta negli angoli degli occhi.

Fabrizio Caramagna

Difficoltà: E – Escursionista
Distanza: 5 km
Dislivello: 373 m
Tempo: 2 h
Destinazione: Grotta e Vetta del Monte Cucco

Tracciato GPX

Arrivando dalla strada che parte dal paese di Sigillo, entrate nel parco del Monte Cucco e parcheggiate dove finisce la via, in località Pian del Monte o Decollo Sud (famoso punto di lancio per deltaplano e parapendio). Già qui, potrete ammirare un fantastico panorama ed un paesaggio naturalistico verdissimo. Attraversate il prato e prendete la carrareccia che sale verso destra fino ad arrivare al Rifugio CAI, in località Valcella.

Prendete il sentiero verso destra in direzione della Grotta, lasciandovi alle spalle il rifugio. Questo tratto è molto panoramico ma non temete, nei punti più esposti, troverete delle protezioni in acciaio per la vostra sicurezza!

Arrivati alla Grotta del Monte Cucco, potrete godere di uno dei belvederi più spettacolari di tutto il trekking! Il meraviglioso sistema di grotte, è visitabile solo su richiesta tramite il sito.

Ora, siete pronti per salire sulla vetta, girate a sinistra e proseguite lungo una parete rocciosa molto ripida da scalare con mani e piedi! Non è pericoloso ma bisogna comunque prestare attenzione ed evitatelo nei periodi in cui vi sono piogge e ghiaccio. Dopo questo tratto, il sentiero riprende meno ripido e dopo pochi tornanti ed un tratto quasi pianeggiante arriverete in vetta!

La cima del Monte Cucco è molto ventosa, il tempo cambia velocemente e spesso ci sono banchi di nebbia tuttavia l’atmosfera è estremamente affascinante. Il panorama è unico, si possono ammirare sia le Marche che l’Umbria e le splendide vette dei monti Catria e Strega, in primo piano!

Il sentiero di ritorno scende ripido fino alla grande croce in legno del Monte Cucco. Da qui, si prosegue attraversando il prato in discesa verso il parcheggio delle auto, davanti a voi.

In generale, il trekking è breve ma molto intenso. Da affrontare solo nei periodi estivi o con condizioni meteo ottime. Super Consigliato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: